Ho proposto un governo di centrodestra, che è la maggioranza uscita dalla ultime elezioni, maggioranza nel Paese. Altrimenti la strada maestra è una sola: il voto!

Con lo stesso senso di responsabilità mostrato finora all’opposizione, mettiamo in guardia dal rischio di una nuova maggioranza improvvisata, che esiste solo in Parlamento e non nel Paese, e non rappresenta assolutamente gli italiani.

Una maggioranza che non rispecchia la maggioranza degli elettori è una mera coincidenza di forze che si sono contrastate, non può essere la base per un esecutivo stabile e credibile ma solo una presa in giro degli elettori ed un tradimento delle loro volontà.

L’unione di forze che si sono contrastate fino a pochi giorni costituisce un tradimento per gli elettori, e un governo fortemente sbilanciato a sinistra sarebbe pericolo per le imprese, la sicurezza e le garanzie dei cittadini, con il rischio di una imposta patrimoniale che mettere fine alla crescita e di una imposta sulle successioni alla francese che arriverebbe fino al 45%.

In nessun caso Forza Italia sarebbe disponibile ad alleanze di alcun tipo con forze che finora abbiamo contrastato: il paese ha bisogno di un governo stabile, coerente, con forte legittimazione popolare.

Ho proposto un governo di centrodestra, che è la maggioranza uscita dalla ultime elezioni, maggioranza nel Paese.
Altrimenti la strada maestra è una sola: il voto!

Silvio Berlusconi

Altre notizie