Il meglio di spazioazzurro

Scrivi
la tua!
  • Oliviero
    “PD= Partito Degli affaristi. Dal redito d'impresa IMU+TASI+IRAP devono essere deducibili al 100%.l'evasione fiscale applicando la regola interessi contrapposti si vi”
  • qualcosa di strano
    “e antidemocratico e' prassi comune in questo paese.si dice sempre che,i "moderati"sono la maggioranza,ma poi il presidente lo elegge la sinistra a suo piacimento...”
  • I MARO'......
    “C'E' CHI DICE,E CHE DOBBIAMO FARE ? DICHIARARE GUERRA ALL'INDIA ?NO.SEMPLICEMENTE RITIRARE TUTTI I NOSTRI SOLDATI DALLE MISSIONI INTERNAZIONALI.”
  • kardec
    “E' singolare sentire lezioni di moralità e rispetto della cosa pubblica da chi ha fatto la cresta sui voli ROMA-BRUXELLES”
  • Gianfranco
    “Se R. pensasse un po' meno all'evasione e si dedicasse alla riduzione della spesa pubblica (che è un furto), potrebbe ridurre le tasse e far ripartire il paese. ”
  • I KARI KOMUNISTI
    “NON HANNO RUBATO ABBASTANZA:DOPO DIECI BANKE PROSCIUGATE,UN CENTINAIO DI COOP FALLITE,DOPO ROMA LADRONA,ADESSO VOGLIONO LE OLIMPIADI X POTER ANDARE AVANTI A RUBARE.-!!”
  • IL PD SI FA CHIAMAR
    “IL PARTITO DELL'ONESTA'COME MAI QUELLI FINORA COINVOLTI NEGLI SCANDALI DI MALAFFARE E MAFIA SONO DEL PD?”
  • TOSCANA,LA SANITA'
    “ROSSA CI FA PAGARE IL TICKET X I RICOVERI IN OSPEDALE,I COMPAGNI CI HANNO GIA' SCIPPATO LA SANITA'PER REGALARLA GRATIS AGLI IMMIGRATI E LORO FAMIGLIE.”
  • un elettore
    “SOLO BERLUSCONI NON POTEVA NON SAPERE!I dirigenti del PD i SINDACI DI ROMA non conoscevano i trascorsi di BUZZI e del "CECATO"!C'è da RIDERE per non PIANGERE!!!”
  • cristina sakka
    “se Prodi va al Quirinale non solo perdiamo la faccia ma anche l onore senza contare che l uomo e´ notoriamente DI PARTE FATE QUALCOSA DI DESTRA PLEASE”
  • teresa meli
    “al tempo di Berlusconi stavamo meglio,soldi lavoro casa tasse poche,adesso con la sx stiamo peggio,dal golpe stiamo peggio e non sappiamo come finisce tasse tasse.....”
  • AGGREDIRE IL DEBITO
    “INVECE DI ATTARDARSI IN RIFORME ILLUSORIE FATTE CONTRO IL CDX OCCORRE IL LAVORO, NUOVA OCCUPAZIONE, AGGREDIRE IL DEBITO PUBBLICO CON I FATTI NON A PAROLE”
Il 6 settembre del 2002 l’amministrazione della University of Pittsburgh Medical Center scrisse una lettera al suo illustre collaboratore e chirurgo italiano in cui gli contestava una serie di irregolarità 'intenzionate e deliberate', e, in poche parole, 'a dozens of duplicate originals of receipts', che traducendo fa così: note spese truccate. Gli chiese perciò un risarcimento in denaro, la restituzione di tutti i benefit, la rinuncia a ogni buonuscita e l’allontanamento immediato dall’University, via, a casa. Così. Tanto per ricordare a chi l’ha votato che sarà pure incazzato, oggi, e che però, con i buchi, le buche e le sòle, il dottor Ignazio Marino aveva già una tal qual dimestichezza.
Andrea’s Version, Il Foglio, 28 febbraio 2014